Fronte del Palco
 

Cotronei (Kr), "Borgo della Musica Rock" finanziato dalla Regione

Inizia a prendere fattivamente corpo la realizzazione del Borgo della Musica Rock intitolato a Steven Tyler, attraverso la realizzazione di un polo culturale ed artistico – musicale che sarà anche albergo diffuso. Il Comune è stato ammesso a finanziamento dalla Regione Calabria per l'avvio della prima fase ed a tal fine è stato firmato il verbale di finanziamento. Il progetto complessivo è di euro 1,3 milioni.

È quanto fa sapere il Sindaco Nicola Belcastro esprimendo soddisfazione per il risultato ottenuto e ringraziando il Governatore della Calabria Mario Oliverio e la Giunta Regionale per l'attenzione e la sensibilità che continua a rinnovare nei confronti della comunità di Cotronei.

Il Primo Cittadino nei giorni scorsi ha sottoscritto con il dirigente generale del dipartimento regionale beni culturali, Domenico Schiava, il verbale per la prima parte del finanziamento ottenuto nell'ambito del bando per il sostegno ai progetti di valorizzazione dei borghi della Calabria. Entro 15 giorni dalla firma del documento dovrà essere consegnato il progetto preliminare.

"Si tratta di un progetto strategico – aggiunge il Sindaco – per la valorizzazione del centro storico, per garantire una maggiore fruizione dello stesso e per incentivare i più giovani a restare".

L'Amministrazione Comunale ha partecipato al bando presentando il progetto redatto in collaborazione della locale Associazione Culturale Steven Tyler, al secolo Steven Victor Tallarico, frontman degli Aerosmith, rockstar internazionale di origine cotronellara che la rivista Rolling Stone promuove tra i 100 migliori cantanti di tutti i tempi.

Porre il Palazzo Bevilacqua e/o l'area adiacente come elemento centrale e vitale della Gria, via storica, punto di arrivo e di partenza al cuore e all'identità del centro storico della Città dell'Idroelettrico. È, questo, l'obiettivo dell'intervento che prevede, in questa prima fase l'avvio del museo e successivamente, con il secondo lotto, si provvederà all'acquisizione dell'immobile, la sua rifunzionalizzazione da una parte come centro culturale ed artistico-musicale, dall'altra, come albergo diffuso.