Reggio Calabria
 

Tripodo (Gd) a Santelli: “Meno Barbara D’Urso e più Regione Calabria”

Il Segretario Metropolitano dei Giovani Democratici Katia Tripodo, Vice Presidente del Consiglio Comunale di Calanna, esprime «preoccupazione per l'operato del Presidente della Regione Calabria Jole Santelli e per il silenzio assordante dei Consiglieri regionali di maggioranza rispetto alle richieste di chiarimento avanzate dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, dal Vice Presidente del Consiglio Regionale del Pd Nicola Irto e dal Capogruppo Nino Castorina insieme a tutti i consiglieri comunali del Pd a Reggio Calabria».

«Le ultime dichiarazioni del Presidente Santelli tra le altre cose - prosegue la giovane Dem - alimentano i nostri dubbi rispetto alla necessità di avere notizie certe sulla destinazione dei posti di Terapia intensiva.

Ancora oggi il Presidente Santelli non ha chiarito le responsabilità di chi ha consentito lo spostamento da Villa San Giovanni ad un noto Hotel di Reggio Calabria di una parte dei cittadini provenienti dalla Sicilia che sostavano in attesa di imbarcarsi per Messina disapplicando di fatto l'ordinanza regionale che vietata gli spostamenti in entrata ed in uscita dalla Calabria.

«Ad oggi – continua Tripodo - non abbiamo notizia rispetto alle richieste della Città Metropolitana di destinare le somme erogate all'ex Provincia di Reggio Calabria ed oggi chieste indietro dalla Regione, al fine di essere assegnate sempre per il territorio di Reggio Calabria per ospitare in B&B quei sanitari del Grande ospedale metropolitano che non volessero tornare a casa, per evitare possibili contagi da coronavirus.

La nostra richiesta per il Presidente Santelli conclude la giovane democratica Katia Tripodo è semplice: "meno Barbara D'Urso e più Regione Calabria"».